DEDICATO AI DISABILI

«Ero intero e tutte le cose erano per me naturali e confuse, stupide come l’aria; credevo di vedere tutto e non era che la scorza. Se mai tu diventerai metà di te stesso, e te l’auguro, ragazzo, capirai cose al di là della comune intelligenza dei cervelli interi. Avrai perso metà di te e del mondo, ma la metà rimasta sarà mille volte più profonda e preziosa. E tu pure vorrai che tutto sia dimezzato e straziato a tua immagine, perché bellezza e sapienza e giustizia ci sono solo in ciò che è fatto a brani
Italo Calvino

Stiamo lavorando per rendere sempre più concretamente accessibile l’ostello (siamo già una struttura accessibile per legge!), anche in collaborazione con associazioni di disabili.

disabili-scrittodisabili-solo-scrittodisabili-carrozina-e-sassi

parcheggio e ingresso