Camere

Il nuovo Gruccione Locanda del Tempo Ritrovato è in Alta Val Nure, in località Piccoli di Calenzano n. 19 in Bettola (PC).

Stiamo aggiornando la Pagina. Abbiate pazienza.


In corso di pubblicazione, le foto delle stanze.                                     
Pernottamenti presso Il Gruccione Locanda del Tempo Ritrovato

Camera doppiacon bagno riservato costo a persona  per pernottamento, con corredo biancheria da letto e da bagno, euro 40 in media, a persona. Verrà precisato il costo effettivo, a secondo della stagione (più costoso il soggiorno in inverno) e verrà comunicato una volta verificata la disponibilità della stanza e la richiesta specifica dell’ospite. In genere, non vengono penalizzate le persone che viaggiano da sole (viene applicato il costo a  persona e non il costo della stanza).

Il Gruccione Locanda del tempo Ritrovato è una struttura in cui                     dev’essere osservato , rigorosamente, il divieto di fumo.                           Non è possibile fumare in nessun spazio della struttura                                per motivi di sicurezza e di salute.                                                                            Per un soggiorno di più giorni, verranno proposte soluzioni personalizzate.                               

Per prenotazioni dei  pernottamenti: telefonate al 3297451258.


Ostello il Gruccione – Locanda del Tempo Ritrovato

        non offre servizio di frigorifero, televisione e telefono in camera,        né servizio di portiere di notte, cameriere ai piani e facchinaggio.

       E’ previsto un aiuto ai disabili.

                      Il Gruccione – Locanda del Tempo Ritrovato

metterà a disposizione una stanza di 50 mq dedicata a giochi, libri ed arte in cui convivere tra generazioni (nella Casa delle Convivenze), un servizio di primo orientamento turistico sul parco e le province di Parma e Piacenza ed altre città italiane, un servizio di prenotazioni viste guidate,una guida competente in educazione ambientale, un’accoglienza particolare ad anziani e disabili, accoglienza nelle sale e nelle camere per animali domestici, il ricovero di biciclette con una piccola ciclo officina … ed altro ancora.


Cosa offre un ostello di montagna

Il nostro ostello offre, orgogliosamente, ospitalità rurale.

L’ostello, in tutte le stagioni, è visitato, nei suoi immediati dintorni, da animali selvatici (volpi, tassi, scoiattoli, caprioli, conigli e lepri, faine…) e uccelli nidificanti e di passo.

Rispettate gli animali e la vita  di questo ambiente naturale, seguite le indicazioni date dai gestori.

Negli immediati dintorni dell’ostello e anche all’interno di esso, possono essere presenti, occasionalmente piccoli volatili (cinciallegre e pettirossi), insetti ed altri piccoli organismi che (nonostante siano costantemente rimossi, con il dovuto rispetto nei loro confronti), testimoniano la qualità ecologica della vita  in questo areale di territorio.

In  caso di particolari allergie nei confronti di organismi viventi, chiediamo ai gentili ospiti  una segnalazione preliminare.

L’ostello non utilizza prodotti di sintesi nelle stanze per allontanare piccolissime forme di vita, né diserbanti nell’area verde antistante la struttura  e nei prati.  L’erba  non viene tagliata secondo le regole dei giardini, per favorire la presenza di piccole forme di vita animali e vegetali e biodiversità.


Come devono lasciare le stanze ostello i gruppi

Ove non in precedenza specificato e definito attraverso applicazione di tariffe concordate, i componenti di qualsiasi età dei gruppi devono lasciare la stanza nel seguente modo:

– lenzuola, coperta, copriletto ripiegati e appoggiati sul letto

– biancheria (nel seguente ordine: telo bagno, tappetino, asciugamano bidet, asciugamano viso)  appoggiati sul bordo del letto.

Prima del saldo della stanza, il responsabile del gruppo visiterà le stanze insieme ad un gestore.

Non è possibile, in alcun caso e senza consenso dei gestori (per motivi di sicurezza) modificare la disposizione degli arredi nella stanza.

Per motivi di sicurezza, è fatto assoluto divieto  di dividere i letti castelli in letti singoli o avvicinare i letti  nelle stanze ostello.

Salvo quando specificamente concordato e precisato da contratto,    il gruppo non si riserva mail l’uso esclusivo dell’ostello, i suoi componenti devono, quindi, rispettare gli altri ospiti dell’ostello.

"Post fata resvrgo" ovvero "Dopo la morte risorgo"